Se il piano non funziona, cambia il piano ma mai l’obiettivo.

Se il piano non funziona, cambia il piano ma mai l’obiettivo.

È dimostrato che è nella natura umana desiderare di avere qualcosa a cui mirare, e questo è sempre tradotto in “business speak” come se avesse uno scopo. Ma è molto importante che tu stabilisca il tuo obiettivo, assicurarti che l’obiettivo sia quello giusto e poi sviluppa un piano su come arrivarci. Qual è il vecchio detto “non riesci a pianificare? – hai pianificato di fallire “! Quindi, avendo sviluppato e lavorato su un piano, cosa fai se ti sembra che all’obiettivo si allontani nonostante i tuoi migliori sforzi per seguire i passi del tuo piano?
Se il piano non riesce a portarti verso il tuo obiettivo, devi pensare di cambiare qualche cosa. Ciò su cui è importante concentrarsi è come cambiare il piano, ma mai l’obiettivo. Se questo obiettivo è veramente quello che vuoi ottenere, allora è importante non pensare mai di cambiarlo. Il percorso per ottenere questo obiettivo potrebbe essere cambiato, la direzione del piano potrebbe dover rispondere a eventi esterni che non avevamo previsto all’inizio, ma non devi mai perdere di vista quello che alla fine vuoi ottenere.
A volte, quando le cose non vanno come previsto o pianificato, la tentazione è di cambiare tutto, forse è questo  il motivo per cui alcuni uomini d’affari americani parlano di “moving the goalposts”. Che cosa fai o realizzi veramente? Puoi usare molta creatività ed energia ma in realtà non ti porta avanti e non ti porta i risultati che desideri. Quindi, quando è necessario rivedere il punto in cui ci si trova in relazione a dove si vuoi arrivare, considera tutti gli elementi del piano e ciò che deve essere modificato per consentire lo slancio. Ma tieni sempre valido il l’obiettivo che hai pianificato all’inizio: concentra i tuoi sforzi per capire quali cambiamenti positivi devi apportare al percorso per raggiungere il tuo obiettivo e quella è la strategia vincente!

1 commento

  1. Roberto

    Articolo interessante

    Rispondi

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share This